12 SINTOMI DI SOFFERENZA DELL’AUTOSTIMA

1 – OSSESSIONE DI SE’

Come ogni volta che una preoccupazione ci assilla e non c’è soluzione, gli interrogativi su di sé e la propria immagine, l’accettazione sociale possono diventare ossessivi, pesanti, eccessivi per la mente della persona, che lei lo ammetta oppure no. A quel punto noi – o meglio la nostra immagine, il nostro io sociale – diventiamo una preoccupazione per noi stessi.


2 – TENSIONE INTERIORE

insicurezza nelle situazioni sociale, con un’impressione di logoramento mentale legata alla sensazione di essere sorvegliati dagli sguardi degli altri, e dagli interrogativi inquieti sulla propria conformità.


3 – SENSAZIONE DI SOLITUDINE

Impressione di essere una persona diversa dagli altri: più fragile, meno competente, più vulnerabile, più isolata…


4 – SENSAZIONE DI IMPOSTURA

Occasionale o frequente, che si scatena al minimo successo, al minimo segno di riconoscimento, e suscita un interrogativo lancinante: “Mi merito davvero quello che mi succede?” oppure: “E adesso, sarò all’altezza di questo successo?”


5 – COMPORTAMENTI INADEGUATI RISPETTO AI NOSTRI INTERESSI (Diventare sgradevoli quando ci si sente giudicati) O AI NOSTRI VALORI (Cercare di impressionare o di sminuire gli altri quando non corrispondono ai nostri valori personali).

Accorgersi che si sta facendo quello che non si dovrebbe, ma farlo lo stesso. Compiere atti che consideriamo orribili, ci rattristiamo o ci esasperiamo: “Non posso impedirmi di dire cattiverie, di sparlare, è più forte di me.”

Dopo un po’ di tempo, ci rendiamo conto che – in queste condizioni – più stiamo male più attacchiamo gli altri.


6 – TENDENZA AD AGGRAVARSI QUANDO LE COSE VANNO MALE

Lasciarsi sprofondare e deprimersi eccessivamente quando le cose vanno male…


7 – PROCEDERE A SCELTE DI VITA CONTRARIE A CIO’ CHE VOGLIAMO; CONTRO I NOSTRI INTERESSI E LE NOSTRE INTUIZIONI

Anche se, per fortuna, questi atteggiamenti non sono così frequenti, resta il fatto che sono sorprendenti. In realtà non si tratta di vero e proprio masochismo… piuttosto è una strana mescolanza di paura, ansia e incertezza che ci spinge ad agire contro il nostro benessere. E’ una forma di maltrattamento inconscio.


8 – DIFFICOLTA’ A CHIEDERE AIUTO

Paradossalmente, sono le persone con una buona autostima che chiedono con più facilità aiuto agli altri. Non si sentono sminuite nel doverlo fare: è normale aiutarsi tra esseri umani, no?


9 – ECCESSIVA DIPENDENZA DALLE NORME E DAI CODICI DEI GRUPPI SOCIALI

Dipendere dal conformismo della moda, dall’apparenza fisica, dai beni materiali che si possiedono, dalla maniera in cui si “deve” parlare, dalle regole implicite di buone maniere, ecc..

La sindrome del “Ma è una cosa che non si fa…”: disturbare la gente all’ora dei pasti, dire no, chiedere aiuto, dire che non si sa…

I codici sociali variano in base ai tempi e alle culture: una volta i soggetti con un’autostima fragile si preoccupavano per il fatto di non essere rispettabili e perbene. Oggi si assoggettano a dittature diverse: sembrare giovani, avere un fisico come si deve, snello, abbronzato, privo di rughe.


10 – TENTAZIONE AL NEGATIVISMO, SMINUIRE TUTTI, VEDERE SOLO I LATI NEGATIVI, LE MESCHINITA’, LE COSE FOSCHE, O TRISTI


11 – PROBLEMI NEL RIMETTERSI IN DISCUSSIONE…

Queste persone, di fronte alle difficoltà, preferiscono negare ogni responsabilità, distogliere lo sguardo o voltare pagina

12 – CARATTERE ECCESSIVO DELLE EMOZIONI NEGATIVE (vergogna, collera, inquietudine, tristezza, invidia…)

I conflitti e le tensioni inter-relazionali sono le conseguenze dirette di queste reazioni emotive negative

(Da “Imprefetti e Felici”)

CONDIVIDI

—-

STRATEGIE PER AGIRE SENZA AGIRE (COME APPLICARE IL WU WEI, IL NON FARE, NON AGIRE PUR AGENDO)

Se ti piace questo sito puoi  seguirmi da Facebook o Sottoscriverne i feed Rss

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: