GLI HACKER ATTACCANO GLI ACCOUNT DI BILL GATES, BIDEN, BEZOS, MUSK E MOLTRI ALTRI

CONDIVIDI L’ARTICOLO:

Fonti italiane della notizia che risale al 15/07/2020:

1. The Q Italian Patriot –> https://www.facebook.com/The-Q-Italian-Patriot-115679506793425

Twitter blames 'coordinated' attack on systems for hack of Barack ...

C’è stato oggi un attacco hacker simultaneo sugli account Twitter di molti nomi noti, da Bill Gates a Biden, Elon Musk, Uber, Apple, Kanye West, Jeff Bezos, Bloomberg, Obama, Warren Buffet e altri e contemporaneamente le azioni di Twitter in Borsa crollano.
E’ in atto un attacco importante e mirato forse in risposta al fatto che
sempre oggi è “crashato” il sito www.8kun.net dove vengono pubblicati i drop di Q.
Dal 2 Luglio Q non pubblicava più Drop avvertendoci che era necessario un Blackout imminente ( ovviamente dei messaggi ) per facilitare le azioni in atto e non dare quindi vantaggi a nessuno.
Stanno succedendo molte cose e probabilmente dalla prossima settimana ci dovrebbe essere più chiarezza in merito, con il ripristino dei Drop.

2. la Repubblica: https://www.repubblica.it/tecnologia/sicurezza/2020/07/15/news/hackerati_gli_account_twitter_di_bill_gates_e_elon_musk-262053377/

Hackerati gli account Twitter dell’ex presidente Usa Barack Obama a del candidato democratico alla Casa Bianca Joe Biden, del Ceo di Tesla Elon Musk, del patron di Amazon Jeff Bezos e del fondatore di Microsoft Bill Gates. Ma anche di Michael Bloomberg, Apple e Uber, tra gli altri. L’attacco si profila come la più imponente violazione del sistema di sicurezza del social media in blu.

Hackerati gli account Twitter di Jeff Bezos, Bill Gates, Elon Musk e Barack Obama

Sugli account delle vittime sono comparsi messaggi con l’offerta di raddoppiare i pagamenti inviati ai loro indirizzi Bitcoin. “Voglio restituire alla comunità quello che mi ha dato. Tutti i Bitcoin inviati all’indirizzo allegato qui sotto saranno raddoppiati! Se spedite mille dollari, vi manderò 2 mila dollari. Lo faccio solo per 30 minuti”, avrebbe scritto l’ex vicepresidente ora in corsa per la Casa Bianca Biden. E l’indirizzo allegato ha ricevuto versamenti per 112.000 dollari nel giro di poche ore, anche se non è dato di sapere se i soldi siano stati inviati da utenti ignari o dagli stessi pirati informatici.

Twitter ha confermato l’incidente: “Ne siamo a conoscenza” e “stiamo indagando” per risolvere il problema. Nel mirino degli hacker anche celebrità come Kanye West, che ha appena annunciato il ritiro della sua candidatura per la presidenza degli Stati Uniti, che pure non aveva mai convinto. Tutti i tweet fittizi sono stati cancellati ma data la notorietà degli utenti colpiti, le visualizzazioni sono state numerosissime.

 

3. Agenzia Italia (https://www.agi.it/estero/news/2020-07-15/hacker-profili-bezos-obama-gates-9167548/)

Attacco hacker a Twitter. Biden, Obama e Bill Gates tra i profili violati

Joe Biden, Elon Musk, Bill Gates and Barack Obama all have their ...

I messaggi invitavano a inviare bitcoin a indirizzi specifici promettendo di rispedire il doppio. Colpiti anche i profili di Apple, Bezos, Musk e Kanye West (che, nel frattempo, si è ritirato dalla corsa alla Casa Bianca).

Gli account Twitter di diversi big delle società americane, tra cui Apple, Elon Musk e Bill Gates, sono finito nel mirino di una massiccia campagna di attacchi hacker. I messaggi, subito cancellati dagli account, hanno invitato in particolare gli utenti di Internet a inviare bitcoin a indirizzi specifici, sostenendo di rispedire in cambio il doppio degli importi trasferiti.
Twitter ha dichiarato che “sta esaminando” la situazione e che verrà rilasciato un comunicato stampa.

Sono stati hackerati anche gli account di Joe Biden, il candidato dem alla Casa Bianca, del fondatore di Amazon, Jeff Bezos, dell’ex presidente Usa Barack Obama e del musicista – per qualche giorno candidato alla Casa Bianca – Kanye West (è di queste ore la notizia della rinuncia).

 

 

4. Il secolo XIX: https://www.ilsecoloxix.it/mondo/2020/07/15/news/attacchi-hacker-agli-account-twitter-di-joe-biden-elon-musk-jeff-bezos-e-bill-gates-1.39086756

New York – L’account Twitter di Joe Biden sarebbe uno di quelli hackerati nell’ambito di una truffa legata ai Bitcoin che ha colpito, fra gli altri, Elon Musk, Jeff Bezos e Bill Gates. Nel mirino sarebbero finiti anche gli account di Apple, Uber, Michael Bloomberg e Kanye West.
Secondo quanto riportato dai media americani, dagli account hackerati sono stati postati cinguettii che promettevano di raddoppiare l’ammontare dei pagamenti in Bitcoin inviati ai loro indirizzi. L’account di Musk ha twittato più volte il suo presunto indirizzo per i Bitcoin promettendo di raddoppiare la cifra ricevuta perché “si sente generoso a causa del coronavirus”, appariva sul suo account. I messaggi sono stati cancellati.

Sulla vicenda sono in corso indagini.

5. Ansa: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/07/16/attacco-hacker-twitter-biden-bezosmusk_1763588d-8fea-4d6f-b5be-377b6475b6a9.html

Maxi-truffa sui Bitcoin, nel mirino anche Obama, Michael Bloomberg, Apple e Uber

 Gli hacker prendono di mira gli account Twitter di Joe Biden, Elon Musk, Jeff Bezos e Bill Gates. Ma anche di Barack Obama e Michael Bloomberg. Senza contare quelli di Apple e Uber. Tutti sono stati hackerati nell’ambito di quella che appare una maxi truffa sui Bitcoin.
Da tutti gli account sono partiti cinguettii che promettevano di raddoppiare la cifra inviata ai loro indirizzi Bitcoin. “Mi sento generoso, raddoppio tutti i pagamenti inviati al mio indirizzo BTC. Voi mi mandate 1.000 dollari e io ve ne mando indietro 2.000! Lo faccio solo per i prossimi 30 minuti”, è il tweet lanciato dall’account del patron di Tesla. Simili quelli arrivati dagli account di Biden e Obama. “Voglio restituire alla comunità quello che mi ha dato. Tutti i Bitcoin inviati all’indirizzo allegato qui sotto saranno raddoppiati! Se inviate 1.000 dollari, vi manderò 2.000 dollari. Lo faccio solo per 30 minuti”, è il cinguettio partito dal candidato democratico alla Casa Bianca, l’ex vice presidente Biden.
Un portavoce di Gates conferma che l’account del fondatore di Microsoft è stato hackerato e che Twitter è stata avvertita. La società che cinguetta ammette di essere a conoscenza degli incidenti e assicura che sta “indagando e prendendo le misure necessarie per risolverli”. “Giornata difficile per noi a Twitter. Ci sentiamo tutti male per quanto accaduto. Stiamo diagnosticando e condivideremo tutto il possibile quando avremo un quadro più chiaro di quanto accaduto”,  twitta il fondatore e amministratore delegato Jack Dorsey.
Per Twitter si tratta di un duro colpo e gli effetti a Wall Street sono immediati. I titoli della società crollano, nelle contrattazioni after hours, del 3,28%.
Gli account presi di mira hanno ognuno milioni di follower e, nell’arco di poche ore, la truffa ha avuto come effetto quello di ‘rubare’ 110.000 dollari.

6. Il Post: https://www.ilpost.it/2020/07/16/twitter-attacco-hacker/

Quando in Italia era la notte tra il 15 e il 16 luglio, il social network Twitter ha subìto un vasto attacco informatico che ha permesso agli autori dell’attacco di accedere ai profili di decine persone famose e di pubblicare messaggi al posto loro. Tra questi ci sono l’imprenditore Elon Musk, Jeff Bezos e Bill Gates, il cantante Kanye West e sua moglie Kim Kardashian, l’ex presidente statunitense Barack Obama e il candidato dei democratici alle prossime elezioni Joe Biden, oltre agli account di alcune aziende come Apple e Uber.

Sembra che l’attacco non abbia coinvolto le misure di sicurezza dei singoli account – che avevano tutti la doppia autenticazione necessaria per il login – ma lo sfruttamento di un pannello di controllo per gli impiegati di Twitter. Tutti gli utenti i cui account sono stati violati hanno pubblicato un messaggio simile in cui chiedevano di donare mille dollari in bitcoin al proprio indirizzo e che in cambio avrebbero versato ai donatori 2mila dollari sempre in bitcoin. In alcuni casi nei messaggi veniva specificato che le donazioni sarebbero state utilizzate per sostenere la lotta alla COVID-19. Stando a quel che scrive la stampa statunitense, centinaia di persone sono cadute nella truffa.

A un paio d’ore dalla comparsa dei primi tweet, Twitter non sembrava ancora aver ripreso il controllo della situazione e aveva sospeso alcune funzionalità del social network, impedendo a molti account di cambiare password e a tutti gli account verificati – quelli con la spunta blu, di aziende e personaggi pubblici – di pubblicare del tutto i tweet.

Twitter ha spiegato che, attraverso un attacco coordinato contro alcuni dipendenti della società, gli hacker hanno avuto accesso al sistema interno utilizzato dalla piattaforma; non è chiaro se gli autori dell’attacco abbiano intrapreso altre attività fraudolente. Verso le 2 del mattino italiane Twitter ha detto di aver ripristinato le funzionalità “a molti account”, ma non è chiaro se tutti gli account verificati abbiano avuto di nuovo la possibilità di pubblicare tweet, e sembra che quelli violati siano ancora chiusi.

Per il momento non è chiaro chi sia dietro l’attacco. Secondo BBC, il sito a cui alcuni degli account violati invitavano a inviare denaro (cryptoforhealth.com) era stato registrato con l’indirizzo email mkeyworth5@gmail.com e il nome associato alla persona che aveva creato il sito sarebbe “Anthony Elias”. Il sito di tecnologia The Verge scrive che l’indirizzo blockchain associato agli hacker dal momento dell’attacco in poi avrebbe raccolto più di 100mila dollari.

Jack Dorsey, amministratore delegato di Twitter, ha scritto: «È una giornataccia per noi qui a Twitter. Stiamo tutti malissimo per quanto accaduto. Stiamo cercando di capire di più e condivideremo tutto quello che sapremo quando avremo un quadro più completo».

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: