Libri di Eugene Jeffrey “E.J.” Gold -> Libro Contemporaneo Americano dei Morti + Human Biological Machine as a Transformational Apparatus (La Macchina biologica umana) + Trabajo Practico Sobre Uno Mismo

Continua a leggere Libri di Eugene Jeffrey “E.J.” Gold -> Libro Contemporaneo Americano dei Morti + Human Biological Machine as a Transformational Apparatus (La Macchina biologica umana) + Trabajo Practico Sobre Uno Mismo

Trascrizione di alcune stupende meditazioni guidate da Thich Nhat Hanh

I miei nuovi blog:

1) https://trilogiazero.wordpress.com/

 

2) https://risvegliodalsognoplanetario.wordpress.com/

Potete eseguire queste semplicissime meditazioni in qualunque momento (camminando, stando seduti, viaggiando, bevendo un caffé, etc.), e in ogni luogo (giardino, casa, ufficio, automobile, treno, aereo)…

E’ sufficiente ripetere mentalmente un paio di queste frasi mentre si sta inspirando ed espirando…

Oppure vi basta ripetere solamente le parole chiave (quelle rosse, all’interno delle parentesi quadre) rispettivamente durante l’inspirazione e l’espirazione

COMINCIATE DA SUBITO !!!

Mentre respirate pensate alla parola “RELAX”:

inspirate pronunciando adagio la sillaba “RE”.

Poi dite lentamente “LAX” espirando.

L’intera parola dovrebbe suonare più o meno così: “[iniziate ad inspirare] Reeeeeeeeeeeee …. [iniziate ad espirare]  laaaaaxxxxx”.

(al posto della parola “relax”, potete usare “luce”, “pace”, “armonia”, “forza”, “coraggio”, etc … oppure pensate a qualcosa / qualcuno che vi ispira passione, qualche modello di vita o personaggio motivante)

Ripete questa semplicissima procedura almeno un paio di volte al giorno…

—-

Ed ora l’alternativa più lunga

(ins.) = inspirando    (esp.) = espirando

.

il seguente audio è un’esemplificazione di questo meditazione    —-> Download mp3

.


inspirando calmo il mio corpo, espirando sorrido  [calmo, sorrido]

ins. dimoro nel momento presente , esp. so che è meraviglioso   [presente, meraviglioso]

ins. sono sereno e solare , esp. risplendo in ogni direzione [sereno e solare, risplendo]

ins. il mio cuore è in pace, esp. nasce il sorriso sulle mie labbra  [cuore in pace, sorriso]

ins. realizzo l’unione di mente e corpo, esp. resto in contatto col momento presente [unione mente corpo, presenza]

ins. sono luce, esp. sono amore [luce, amore]

 
ins. Grazie Anima , esp. per l’aria pura,  [Anima, Aria Pura]

 
isp. Grazie Anima , esp. per immettere la Vita” [Anima, Vita]

ins. sono consapevole del mio corpo, esp. comprendo l’impermanenza del mio corpo  [corpo, impermanente]

ins. sono consapevole della mia anima, esp. comprendo l’eternità della mia anima [anima, eterna]

ins. mi vedo come spirito, esp. mi sento libero [spirito, libero]

ins. mi vedo come un bambino, esp. sorrido [bambino, sorrido]

ins. mi vedo come uno specchio d’acqua , esp. rifletto tutto ciò che è [specchio d’acqua , rifletto]

ins. tutto è stupendo, esp. tutto è meraviglioso  [stupendo, meraviglioso]

ins. vivo in uno stato di beatitudine, esp. contemplo la mia bellezza [beatitudine, bellezza]

ins. vivo senza confini, esp. mi sento leggero [senza confini, leggero]

inspiro chiarezza mentale, espiro rilassamento e distensione muscolare [chiarezza mentale, rilassamento]

ins. mi rifugio dentro me stesso, esp. mi sento al sicuro [rifugio, sicuro]

ins. mi sento a casa, esp. sono arrivato [sono a casa, sono arrivato]

Inspiro e sono consapevole del mio respiro che entra, Espiro e sono consapevole del mio respiro che esce [respiro interno, respiro esterno]

Vedendo mia madre (… padre/amico/fratello etc.) come una bambina di 5 anni io inspiro …. sorridendo a mia madre come una bambina di 5 anni io espiro [mia madre all’età di 5 anni, sorrido]

inspirando sono libero, espirando abito lo spazio sconfinato [libero, sconfinato]

Inspirando, mi sento così pieno di vita, Espirando, sorrido alla vita in me e intorno a me [pieno di vita, sorrido]

inspirando provo la gioia di essere vivo   , espirando lascio andare le tensioni dal mio corpo/mente [ gioisco , lascio andare]

Inspirando, vedo … (Dio, mio padre, la felicità, etc) in ogni cellula del mio corpo, Espirando, sorrido a … (Dio, mio padre, la felicità, etc) in ogni cellula del mio corpo   [ vedo …. in ogni cellula, sorrido]

.
inspirando Mente e corpo dimorano totalmente nel qui e ora,  espirando il mio corpo è calmo, in pace, pienamente ancorato nella presenza mentale e libero dalla distrazione [ dimoro nel qui ed ora,  corpo calmo ]

inspirando, vedo il mio cuore come un fiore, espirando lascio che il mio cuore si apra come un fiore [cuore fiorito, sboccia]

Inspirando, torno a me stesso… Espirando, prendo rifugio nella mia isola …  [ritorno, la mia isola ]

ins. il mio respiro si fa lento, esp. il mio respiro si fa profondo [lento, profondo]

 

 

 

Infine applicatevi quotidianamente nella:

 

MEDITAZIONE CAMMINATA

 

Cammina come fossi la persona più felice di questo mondo…

Ogni passo racchiude serenità e pace interiore

… gioisci mentre procedi con calma e benevolenza

 

… la passeggiata non porta verso nessuna meta, nessuna destinazione lontana…

Conduce semplicemente al vivere pienamente il momento presente…

 

… i passi che stai facendo sono l’unico scopo attuale… in questo modo ti distacchi dalla frenesia e dalle preoccupazioni con cui la mente rincorreva costantemente obiettivi “apparentemente” urgenti

 

se cammini sentendoti la persona più felice del mondo, provando la freschezza mentale e il calore del tuo cuore, “sarai veramente la persona più felice del mondo”

 

—————————————————–

Fatevi anche un Augurio personale:

Che io possa essere pieno di pace, felice, leggero nel corpo e nello spirito 

——————–

Se ti piace questo sito puoi  seguirmi da Facebook o Sottoscriverne i feed Rss

.

 svelato il segreto, the secret the power di Ronda Rhonda byrne, La Scienza del Diventare Ricchi, Macro Edizioni, macrolibrarsi,  tony robbins, roberto re, esercizi, testimonianze, matrix divina, denaro, soldi, ricchezza, come usare applicare la legge di attrazione lda loa , bufala, ebook, libro, video, scarica, gratis gratuito free download, emule, rapidshare, prosperità, desideri, immaginazione creativa, pensiero positivo gratuito gratuiti  risorse, lotteria visualizzazione, realizzare sogni, obiettivi, vibrazioni, guida, cervello,  mettere in pratica manifesting manifestare ricchezza manifestazione il Segreto dietro il Segreto , Esther e Jerry Hicks, relazione d’amore, felicità, concentrazione, corsi seminari, corso formazione, pnl emozioni convinzioni Theta Healing psych plus channeling attrarre mente milionaria coscienza fisica quantistica energia positiva new age salute Ho-Oponopono louise hay eft jack canfield coaching dio, transurfing italia vadim zeland Il Fruscio delle Stelle del Mattino Avanti nel Passato Lo Spazio delle Varianti The Space of Variations A Rustle of Morning Stars Forward to the Past aikido forum scribd torrent bruce lipton gregg braden richard bandler law attraction successo success self empowerment automiglioramento sviluppo personale intuizione El Secreto cómo utilizar Ley de Atraccion abundancia vibración ejercicio prosperidad atención fuerza mental creencia dinero riqueza atrae Das Geheimnis visualization imagination the Science of Getting rich abundance exposed affirmation tool mp3 optimist quotes desire change happiness magic soul, Alchimia, Advaita Vedanta, trasmutazione, cambiamento vibrazionale, 2012, Gesù Cristo, Chaos magick, Nisargadatta Maharaj, Timothy Leary, Legge di Attrazione, Lapis Philosophorum, Law of Attraction, Nazismo esoterico, Corrado Malanga, monaco guerriero, Joe Vitale, Ho’oponopono, Aleister Crowley, Fight Club, Ken Wilber, interferenze aliene, Vril, Gurdjieff, Ouspensky, Uppaluri Gopala, Il Tredicesimo piano, Nirvana, E.J. Gold, rettiliani, culto draconiano, magia sexualis, Rasputin, Julius Evola, Magick, Eckhart Tolle, Salvatore Brizzi, Agni Yoga, wicca, stregoneria, cospirazionismo, Officina Alkemica, Damanhur, Miguel Serrano, tantra, Cabala Draconiana, Tommaso Palamidessi, PNL, Gregg Braden, cyberpunk, Permutation City, Terence McKenna, Giuseppe Calligaris, Genesi del mondialismo, corrente ofidiana, infobusiness, Mindfucking, Ram Tzu, Mindfullness, Aghora alla sinistra di Dio, La porta del Mago, Vampiro, La cosmogonia dei Rosacroce, Don Miguel Ruiz, Daniel Goleman, Bram Stoker, Dracula, Douglas Baker, Sole Nero, Anne Givaudan, Vril Gesellschaft, Il mattino dei maghi, spermatoterapia, Hunab Ku, Robert Anton Wilson, Lovecraft, psiconauta, Zecharia Sitchin, Peter Kolosimo, Ramana Maharshi, goa trance, minimal, Paul Kalkbrenner, Nosferatu, Rivolta contro il mondo moderno, mago, maghi, sciamanesimo, spiriti guida ‘saggi’  ‘consiglieri’  ‘manifestazioni archetipiche.’ ‘sé superiore’, ‘Divin Maestro’, ‘Guida interiore’, ‘Saggezza Interiore’, ‘self Transpersonale,’ ‘alleato’, ‘Dottore immaginario’  anche ‘Angelo Custode’ intelligenze del mondo eterico ,enti ESSERI spirituali, sentinelle

Esercizi di Visualizzazione – dal libro di Roy Martina – Nati Per Vivere Sani …

Share

DAL SITO CORPO LIBERO

Se ti piace questo sito puoi SEGUIRMI DA FACEBOOK o Sottoscriverne i feed Rss

SETTE SEMPLICI TECNICHE, INTERVENTI RAPIDI ED EFFICACI PER ELIMINARE I PENSIERI NEGATIVI

Macrolibrarsi.it la community per lettori senza limiti

leggi anche —>

.

SEMPLIFICA LA VITA 2° PARTE

Stratagemmi per CUSTODIRE il Guerriero di Luce Interiore… e scrollarsi di dosso le preoccupazioni

Prendete la decisione, in questo preciso momento, di custodire bene il più potente strumento creativo che possedete: la vostra meravigliosa mente
.
–  Lasciate che il vostro corpo vi guidi .
Quando iniziate a rimuginare su qualcosa, prendete voi stessi e cominciate subito a muovere il vostro corpo in modo eclatante, scrollarvi di dosso le tensioni…
Fate qualcosa di stravagante con il vostro corpo.
Per esempio, se avete la tendenza a preoccuparvi quando siete a letto (prima di andare a dormire o al risveglio), nel momento in cui cominciate a pensare pensieri brutti e fastidiosi, potreste:
– Andare al bagno e farvi facce stupide allo specchio.
– Sedervi e scuotere la testa da un lato all’altro mentre mantenete un grande sorriso sulla faccia.
– Alzarvi e iniziare a ballare una danza felice
.
Il modo più veloce per spostare il vostro stato d’animo è quello di spostare il corpo dalla posizione in cui vi trovate quando cominciate a preoccuparvi. Provate a farlo e sperimenterete la magia dentro di voi
.
– Vedetevi come un guerriero di luce.
Dedicate qualche minuto a trovare un’immagine di voi stessi come un paladino del Bene.
Potreste vedervi seduti dritti sulla schiena di un bel cavallo bianco, vestiti come un re o come una regina, mentre impugnate una spada fiammeggiante d’oro, armati e pronti a tagliare via qualsiasi pensiero preoccupante. Oppure, potreste immaginarvi come un grande, maestoso uccello che lascia cadere ogni pensiero negativo in un lago dove i pensieri negativi vengono puliti e trasformati in pensieri positivi che vi permettono di sentirvi forti, coraggiosi e intraprendenti. Poi, vedete voi stessi tornare indietro in volo con la rinnovata determinazione di essere un guerriero ancora più forte
.
– Per trovare la vostra immagine, chiudete gli occhi, prendere alcuni respiri lenti e profondi, e chiedete al vostro subconscio di posizionare delicatamente l’immagine di fronte a voi. Andate avanti. Fatelo adesso …
Quando vi ritrovate a preoccuparvi per qualcosa, concentratevi sulla vostra immagine in modo da far tornare la vostra mente a uno stato più intraprendente e pieno di risorse
.
– Fate qualcosa per qualcuno.
A volte il modo più veloce per passare da apprensivi e preoccupati a  saggi guerrieri risoluti è quello di uscire dalla vostra testa, cercare di lasciare da parte i vostri pensieri e aiutare qualcun altro.
Ho avuto giorni in cui sono stata letteralmente stritolata dalla preoccupazione e mi dimenticavo quello per cui mi stavo preoccupando nel momento stesso in cui mi mettevo al telefono con qualcuno che aveva bisogno di conforto, di un consiglio, o anche solo di semplice ascolto. Succede sempre così… Essere un combattente per qualcun altro vi farà diventare subito un Guerriero per voi stessi.

.

52 PENSIERI PER VOLERSI BENE

1. SE PROVI DISAGIO IN ALCUNE SITUAZIONI E TI DICI: “IO SONO FATTO COSÌ, NON POSSO FARCI NIENTE”, RIUSCIRAI SOLTANTO A PEGGIORARE. COL TEMPO È PIÙ FACILE “MARCIRE” CHE “MATURARE”.


2. COMPETI CON TE STESSO. LA COMPETIZIONE CON GLI ALTRI NON TI FORTIFICA. RISCHI DI DIPENDERE DAL GIUDIZIO ALTRUI.


3. NON EVITARE DI AFFRONTARE L’ANSIA. OGNI VOLTA CHE SUPERI IL TUO DISAGIO DIVENTI UN PO’ PIÙ LIBERO. L’ANSIA NON DEVE MAI DECIDERE PER TE.


4. E’ TROPPO FACILE SOTTOLINEARE GLI ERRORI DEGLI ALTRI. NON ESSERE PARSIMONIOSO NELLE LODI E NEGLI APPREZZAMENTI, AIUTANO L’ALTRO A MIGLIORARSI. PIÙ CRITICHI L’ALTRO E PIÙ SI CONVINCERÀ DELLA SUA INADEGUATEZZA. NON FARLO.


5. PIÙ ATTRIBUISCI IMPORTANZA O NON IMPORTANZA AGLI ALTRI, PIÙ INDEBOLISCI TE STESSO. STAI DIPENDENDO DAL GIUDIZIO.


6. NON SEMPRE È FACILE TROVARE PERSONE DA CUI È POSSIBILE IMPARARE. NON LASCIARTI SFUGGIRE L’OCCASIONE.


7. NON CENTRARE LA TUA ATTENZIONE SUGLI ASPETTI NEGATIVI DEGLI ALTRI. TI SVILUPPA SOLO FRUSTRAZIONE E RABBIA. NON TI AIUTA A DIVENTARE PIÙ SERENO.


8. RIDURRE LA TUA ANSIA DIPENDE DA TE, NON DELEGARE AI FARMACI, ALL’ALCOL O AL CIBO.


9. OSSERVA IN MODO DISTACCATO I TUOI PENSIERI NEGATIVI. NON PERMETTERE CHE LORO DIVENTINO LA TUA REALTÀ, SONO SOLO PENSIERI.


10. NON DIRTI: “QUESTO STATO DI UMORE PASSERÀ”. TU DEVI FARLO PASSARE!
[…]


11. NON FARE TUOI I PROBLEMI DEGLI ALTRI. SE LO FAI IMPARI SOLO A SOFFRIRE CON LORO, NON AD AIUTARLI.


12. NON DIRE ALL’ALTRO: “IO RIESCO MEGLIO DI TE IN QUESTA ATTIVITÀ”. PENSA A TE STESSO. NON AL CONFRONTO.


13. NON AVERE PAURA DI DARE. DEVI AVERE PAURA SE VUOI SOLO PRENDERE. IL DARE TI POTRÀ RITORNARE. PRENDERE LO POTRAI FARE UNA VOLTA SOLA.


14. AIUTARE GLI ALTRI LO SI FA SPESSO PER SE STESSI, NON PER LORO.


15. IN OGNI ATTIVITÀ QUOTIDIANA METTI LA GIUSTA TENSIONE E NULLA PIÙ. AFFANNARSI NON SERVE A MIGLIORARE, SERVE SOLO A CONFONDERE GLI ALTRI.


16. SE CERCHI DI DIMOSTRARE DI ESSERE SUPERIORE AD UN ALTRO, CADRAI AL PRIMO CALCIO CHE VERRÀ DATO ALLA SGABELLO SU CUI SEI SALITO.


17. SE GLI ALTRI TI VOGLIONO VEDERE IN ALTO, SOPRA UN PIEDISTALLO, SALICI PURE. MA SII PRONTO A SCENDERE PRIMA CHE LO PRENDANO A CALCI.


18. NON SEI SULLA GIUSTA STRADA SE DIVENTI PRESUNTUOSO E ARROGANTE CON CHI REPUTI INFERIORE. RISCHI DI PRENDERTI TROPPO SUL SERIO.


19. NON ESISTONO PERSONE PIÙ IMPORTANTI. ESISTONO SOLO PERSONE PIÙ O MENO SIMPATICHE.


20. NON PENSARE CHE GLI ALTRI POSSANO CAPIRE I TUOI BISOGNI. DICHIARALI. MA ACCETTA CHE GLI ALTRI NON SIANO IN GRADO DI SODDISFARLI.


21. IL TUO STATO DI BENESSERE DEVE DIPENDERE SOLO DA TE. NON DAGLI EVENTI ESTERNI. E’ FACILE STARE BENE QUANDO NON VI SONO PROBLEMI SUL LAVORO O NEGLI AFFETTI. TUTTI CI RIESCONO. SE TI DICI: “STAR BENE O MALE DIPENDE DALLE SITUAZIONI”, NON RIUSCIRAI A CENTRARE L’ATTENZIONE SU TE STESSO E QUINDI A MODIFICARTI.


22. RICORDA CHE LE PAROLE NON SONO COMPORTAMENTI. E’ MOLTO FACILE FARE AFFERMAZIONI. SE CREDI ALLE PAROLE DI UNA PERSONA CHE POI TI DELUDE, TI ARRABBIERAI CON LEI. NON CON TE STESSO, CHE SEI STATO UN CREDULONE.


23. CI SONO SOLO DEI VANTAGGI NEL DIRSI: “DOVE HO SBAGLIATO?”


24. NON COLPEVOLIZZARE O INFERIORIZZARE GLI ALTRI. IMPARERANNO SOLO A DIPENDERE DA TE, DIFFICILMENTE DIVENTERANNO TUOI ALLEATI.


25. SE, NON SODDISFATTO DEL COMPORTAMENTO DELL’ALTRO, TI DIRAI: “AL SUO POSTO MI SAREI COMPORTATO IN UN ALTRO MODO”, NON FARAI CHE SVILUPPARE IN TE INTOLLERANZA. SEI SULLA STRADA DI APPAGARE IL TUO BISOGNO DI ESSERE AGGRESSIVO.


26. NON DIRTI: “IO SONO STATO SEMPRE DISPONIBILE CON LUI.” NON FARE UN FAVORE CHE TI COSTA SACRIFICIO ALLA SCOPO DI SENTIRTI IN CREDITO.


27. NON PRETENDERE CHE GLI ALTRI SIANO DIVERSI DA COME SONO. NON PUOI CAMBIARLI. PUOI SOLO STAR MALE NEL CERCARE DI FARLO.


28. NON DARE CONSIGLI. E’ TROPPO FACILE E CI RIESCONO TUTTI. E’ MEGLIO TACERE, SE NON SEI IN GRADO DI TRASFERIRE ABILITÀ AGLI ALTRI.


29. ACCETTA LE CRITICHE. NON SUBIRLE. PRENDI DA ESSE SOLO CIÒ CHE TI PUÒ SERVIRE.


30. NON IMPORRE IL TUO VOLERE AGLI ALTRI. PRESTA ATTENZIONE AI LORO BISOGNI. NON DIMENTICARE I TUOI E CERCA UNA MEDIAZIONE TRA I TUOI E I LORO BISOGNI.


31. NON CREARTI INUTILI ASPETTATIVE DICENDOTI: “ANDRÀ SENZ’ALTRO BENE!” IMPEGNATI PER RAGGIUNGERE IL TUO OBIETTIVO. MA NON DARE MAI NULLA PER CERTO. SE LE TUE ASPETTATIVE NON SI REALIZZANO, RISCHI DI SOFFRIRE, DI FARTI DEL MALE E DI IMPIEGARE TROPPO TEMPO A RIALZARTI.


32. L’INVIDIA NON TI AIUTA A MIGLIORARE MA SOLO A STARE MALE.


33. CHIEDITI SE LA CRITICA CHE MUOVI AD UN ALTRO SERVE SOLO PER DIMOSTRARE CHE TU SEI IL MIGLIORE. SE È COSÌ, TU SEI SICURAMENTE MOLTO PIÙ DEBOLE DI CHI CRITICHI.


34. ESSERE CONTENTO DEI SUCCESSI DEGLI ALTRI TI AIUTA A CREARTI DEGLI AMICI E A ESSERE PIÙ SERENO.


35. OGNI VOLTA CHE TI ARRABBI È UNA PICCOLA PERDITA. SI’, ARRABBIANDOTI MOLTO PUOI ANCHE IMPORTI SULL’ALTRO. MA L’IMPOSIZIONE RISCHIA SOLO DI CREARE IL VUOTO INTORNO A TE.


36. DATTI DELLE REGOLE E CERCA DI RISPETTARLE. NON AUTO-GIUSTIFICARTI SE NON CI RIESCI. TI STAI PRENDENDO IN GIRO.

37. RIDI DI TE STESSO, NON DEGLI ALTRI.


38. IMPEGNATI PURE PER RAGGIUNGERE LA TUA AFFERMAZIONE SUL LAVORO O PER ACQUISIRE PRESTIGIO SOCIALE. MA OSSERVATI DALL’ALTO MENTRE STAI IMPEGNANDOTI E PROVA A SORRIDERE A TE STESSO OSSERVANDOTI.


39. PERMETTITI PURE DEI VIZI. MA NON PERMETTERE CHE DIVENTINO LORO I TUOI PADRONI.


40. IL PRIMO DOVERE È VERSO SE STESSI. SE TU SEI SERENO CHI TI È VICINO POTRÀ BENEFICIARNE.


41. FORSE PIÙ DEGLI ALTRI I GENITORI O GLI AMICI HANNO IL POTERE DI FARTI SOFFRIRE. MA PENSA: “SONO FATTI COSÌ, NON POSSO CAMBIARLI, POSSO SOLO CAPIRLI.” LASCIA CHE LE LORO FRASI TI SCIVOLINO ADDOSSO E NON ENTRINO IN TE.


42. VOLER BENE È ACCETTARE L’ALTRO COM’È E NON VOLERLO CAMBIARE.


43. SE TI DICI: “STARÒ BENE SE TROVERÒ LA PERSONA GIUSTA”, RISCHI, NEL FUTURO, DI CREARE NON SOLO LA TUA INFELICITÀ, MA ANCHE LA SUA.


44. AMARE È ESSERE CONTENTI DEL BENE DELL’ALTRO. SE TI DICE: “MI ALLONTANO DA TE E VOGLIO FAR ALTRE ESPERIENZE”, SARAI PRONTO A CAPIRLO E ACCETTARLO. SE PROVI DISAGIO PROFONDO È PERCHÉ DIPENDI DAL PARTNER. AMORE NON È AVERE BISOGNO DELL’ALTRO.

45. NON FARE CHE I BISOGNI DEGLI ALTRI VENGANO PRIMA DEI TUOI. FINIRESTI COL SOFFRIRE E ATTRIBUIRE LA TUA SOFFERENZA AGLI ALTRI.

46. SE VUOI AIUTARE UNA PERSONA, NON SODDISFARE I SUOI BISOGNI, MA INSEGNALE A SODDISFARSELI.


47. EVITA DI LAMENTARTI: ANNOIA GLI ALTRI E NON TI È DI NESSUN AIUTO.


48. SE VUOI AIUTARE UNA PERSONA, NON PERMETTERE CHE SI APPOGGI A TE. POTREBBE CADERE E FARSI MALE.


49. NON APPOGGIARTI A NESSUNO. RICORDATI CHE, SE SI SPOSTA, TU CADI.


50. SE HAI BISOGNO DI AMORE, NON ANDARE A BRACCIA TESE VERSO UN ALTRO TENENDO IN MANO E CONSEGNANDOGLI IL PESO DEL TUO ESSERE FELICE.


51. NELL’IMMAGINARE IL TUO FUTURO NON DIRE: “VORREI, POTREI, DOVREI”. SOLO “FACCIO” DIVENTA IL TUO FUTURO.


52. SIAMO REALMENTE IN GRADO DI FARE CIÒ CHE DICIAMO O INSEGNIAMO? FORSE, QUALCHE VOLTA, VALE LA PENA METTERSI ALLA PROVA.

.

(Autore: Zewale Rovesta)

.

Questi metodi sono di facile applicazione. Non lasciatevi ingannare dalla loro semplicità. Applicate queste tecniche regolarmente e tutti i giorni.

.

“Ci vuole una sorta di igiene mentale, di educazione alla rimozione di pensieri superflui, ossessivi e negativi e patologici..o quanto meno alla loro elaborazione..” – Catharsis


Usando queste tecniche, si percepirà un’incredibile quantità di energia rinnovata.  Applicateli in progetti che si pensava impossibili da raggiungere. Vedrete che la gente si sentirà attratta da voi grazie all’aura positiva che verrà rilasciata al più presto.

E’ possibile che alcune tecniche richiedano un maggiore sforzo e o più tempo… in tal caso cercate di scoprire subito quali sono quelle più efficaci per voi e posticipate le altre per un secondo momento…

In altre parole, dopo l’applicazione di queste sette tecniche per un periodo di una settimana circa, vi potete concentrare esclusivamente sulla tecnica che si adatta meglio al vostro stile di vita.
Concentrare l’attenzione  su ognuna di queste tecniche vi aiuterà a vedere i vostri pensieri negativi mentre scompaiono a tempo record.
Presto sarete più felici e più positivi.


1. Guardare la postura con attenzione

Quando pensate a qualcosa di negativo, prestate ben attenzione alla postura.

Com’è il corpo? Avete la schiena dritta? Gli occhi guardano in basso o in alto? State sorridendo? Camminate velocemente o lentamente? Vi sudano le mani? La respirazione è calma e profonda? State sfiorando qualche parte del corpo (capelli, polso, spalle, naso, bocca…)?
Si noterà che, quando ci si sente depressi, il proprio sguardo si volge verso il basso. Si cammina lentamente e si tende ad avere la schiena curva.  Nel proprio corpo si può sentire una tensione più alta del solito. E state certi che è una sensazione molto stressante, non è vero?

Abituatevi a riconoscere quando il vostro corpo adotta questa posizione (e notate se vi sentite depressi o avete molti pensieri negativi per la mente).

E’ necessario che vi ricordiate di fare spesso – durante la giornata – questo esame interiore, altrimenti l’esercizio non serve a nulla.

A volte sono proprio i pensieri negativi che vi portano ad adottare questa posizione scomoda.Teoricamente, cambiando la respirazione o la postura con una posizione più adeguata, potreste attenuare l’intensità dei pensieri negativi (è ovviamente un fenomeno soggettivo). Di certo ridurrete drasticamente lo stress psico-fisico

Potrebbe aiutarvi l’alzarvi, il raddrizzare la vostra schiena e muovere il corpo (camminare, distendere la muscolatura, etc…) Camminare più lentamente o fare passi più lunghi.

Guardare in alto, avanti di voi o tutto intorno a voi…

Abbassare e rilassare le spalle

Ruotare la testa/gli occhi/la lingua…


Squotere, sciogliere, massaggiare tutte le parti del proprio corpo (braccia, gambe, mani, piedi, viso, collo, etc…)


Fare stretching…

[ si veda ad es. questi video di qi gong (esercizi di ginnastica dolce) ->

http://embedr.com/playlist/my-video-playlist_10920

Infine osservate la differenza nella vostra mentalità.

L’esecuzione e i cambiamenti di solito non richiedono più di pochi secondi…

2. Imparare a ridere e sorridere regolarmente


Quando si è di fronte a un problema che sembra insormontabile, è probabile che ci  si senta tristi, depressi o arrabbiati.

Eppure è molto semplice sbarazzarsi di questo disagio. Ovviamente questo non cancella quello che ha causato questo stato, ma renderà i vostri problemi meno dolorosi e più facili da controllare. Fate così: quando un problema o un sentimento negativo si frappone nella vostra vita, mettetevi a ridere in maniera incontrollata. Ridendo più spesso si rilascia una dose di endorfine nel cervello, che ha l’effetto di calmare e farvi dimenticare i vostri pensieri negativi. Se per qualsiasi ragione non si può o non si vuole ridere ad alta voce, si può semplicemente sorridere. Il sorriso produce esattamente lo stesso effetto di una risata. Inoltre, è importante sorridere con gli occhi.
Sorridendo soltanto con la bocca, si corre il rischio che il proprio sorriso sia forzato.

Se invece riusciamo a sorridere sia con la bocca che con gli occhi in maniera naturale, è come se il nostro viso si illuminasse di gioia e serenità.

Un sorriso forzato non può migliorare la vostra mente ma può anzi avere l’effetto opposto. Continua a leggere SETTE SEMPLICI TECNICHE, INTERVENTI RAPIDI ED EFFICACI PER ELIMINARE I PENSIERI NEGATIVI