Vivere senza soldi, la storia di Mark Boyle


Lotus Birth: nascere secondo natura.


Share
.

FONTE :

http://www.lastampa.it

A Torino, la prima grande struttura ospedaliera che ha fatto nascere un bambino… con la placenta. Il parere dell’esperto e la testimonianza della neo-mamma

LUIGI MONDO E STEFANIA DEL PRINCIPE

Parto in acqua, parto indolore, anestesia epidurale sono tutti termini che le mamme in attesa sentono nominare almeno una volta. Un termine invece di cui si sete parlare poco o per niente è “secondamento naturale”. Ed è probabile che a quasi nessuna sia mai stato domandato come desidera avvenga il secondamento, ovvero la finale fase del parto che consiste nell’espulsione della placenta.

Ma c’è una novità e, anche se non è ancora divenuta una pratica di routine, molti genitori stanno già sperimentando il secondamento naturale, ovvero la nascita con la placenta o “Lotus birth”.
A detta degli esperti è il metodo più dolce e meno traumatico per mettere alla luce un bambino.
Il metodo è molto semplice e consiste nel lasciare attaccata la placenta al bambino per alcuni giorni (mediamente 3 o 4) fino al distaccamento naturale. Questo distacco graduale permette di fornire al bambino ancora una piccola quantità di sangue placentare utile per la costituzione del sistema immunitario.
«Bisogna sapere che la placenta si forma dalla suddivisione delle stesse cellule che formano il feto, quindi bambino e placenta hanno lo stesso DNA. Il Lotus Birth è la nascita che rispetta profondamente l’importanza di questa unione biologica del bambino con la sua placenta» ci spiega Susanna Swapana Hinnawi, Breathworker e Counselor ICC (Inner Child Codependency). Referente per l’Italia della nascita Lotus Birth.
«Nel Lotus Birth, infatti, il cordone ombelicale non viene reciso, ma si attende che si stacchi da solo dall’ombelico quando il bambino è pronto alla separazione.” Continua Susanna Hinnawi “in media, l’attesa è di tre/quattro giorni. Quando il cordone si stacca in modo spontaneo, l’ombelico che non ha bisogno di medicazioni o cure particolari, risulta perfettamente chiuso e cicatrizzato, in tempi inferiori rispetto a quando si recide il funicolo»

.

Quali sono i benefici di questa modalità di parto?
Chiediamo a Susanna
Leggi il seguito di questo post »

Un uomo e la sua scelta di Vita


Share

Questo tizio è UN GRANDE !!!

–Se ti piace questo sito puoi  seguirmi da Facebook o Sottoscriverne i feed Rss

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: