CARATTERISTICHE DEL GUERRIERO TOLTECO CASTANEDIANO: + Aforismi di Carlos Castandeda

I paurosi tirano per i piedi chi è intento a volare, per riportarlo a terra. Nella meschinità si sentono meglio se tutti strisciano, li umilia che qualcuno possa contemplare da un piano a loro inaccessibile.
(Castaneda)

.

Mi hanno già conferito il potere che regge il mio destino e io nulla stringo, così non avrò nulla da difendere. Non ho pensieri, così potrò VEDERE. Non temo nulla, così ricorderò me stesso. Distaccato e sereno, sfreccerò oltre l’Aquila, verso la libertà. (Carlos Castaneda)

.

Non esistono due mondi separati, due realta’ diverse, un mondo normale e uno paranormale… esiste un mondo unico, che si puo’ “guardare” o “VEDERE”.

Quando il dialogo interno si ferma, il mondo collassa, e affiorano aspetti straordinari di noi stessi, come se fossero stati severamente tenuti sotto sorveglianza dalle nostre parole.”

Don Juan Matus – La ruota del tempo

Continua a leggere CARATTERISTICHE DEL GUERRIERO TOLTECO CASTANEDIANO: + Aforismi di Carlos Castandeda

LE 48 REGOLE DEL POTERE, di Robert Greene (1° Parte)

CONDIVIDI L’ARTICOLO:

LE 48 LEGGI DEL POTERE, di R. Greene (2° Parte)

.

1 – MAI OSCURARE IL CAPO

Comportatevi sempre in modo che il vostro capo si senta superiore a chi lo circonda. Per compiacerlo e far su di lui buona impressione, non dovete eccedere nel mostrare capacità e talento. In questo modo rischiate di ottenere il contrario: ispirare timore e insicurezza. Fate sì che i superiori appaiano più  brillanti di quanto sono in realtà e raggiungerete il potere.

.

2 – NON FIDATEVI TROPPO DEGLI AMICI

Diffidate degli amici: vi tradiranno più  facilmente perché rosi dall’invidia. Essi diventeranno individui tormentati e tirannici. Fate riferimento a un nemico di un tempo, sarà nei vostri confronti più Continua a leggere LE 48 REGOLE DEL POTERE, di Robert Greene (1° Parte)