L’ULTIMA ORA DELLA PROPRIA VITA ==== Esercizio di Gurdjieff


Leggi il seguito di questo post »

158 CARATTERISTICHE DEL MANAGER UNIVERSALE


Leggi il seguito di questo post »

45 Suggerimenti per Vivere l’istante presente – Dugpa Rimpoce


Se ti piace questo sito puoi  seguirmi da Facebook o Sottoscriverne i feed Rss


Share
.

VEDI ANCHE

—-> 17 CONSIGLI PER VIVERE A CUOR LEGGERO

— >   52 PENSIERI PER VOLERSI BENE

1. La difficolta’ non sta nel riflettere, ma nell’avere l’intenzione di riflettere. Inizia con l’accogliere sempre le occasioni che ti si offrono. Accettare volontariamente di riflettere conferisce l’abitudine di riflettere spontaneamente.

 

2. Non esiste ne’ passato ne’ futuro. Quello che fai, lo fai sempre qui e ora. L’istante e’ il solo luogo dell’esperienza in cui la vita possa essere afferrata, provata, sentita. Il passato e il futuro Leggi il seguito di questo post »

CORRI, CORRI…. MA DOVE CORRI ???


Share

Affrettati, su forza… Corri, non attardarti, non fermarti, metti le gambe in spalla… SBRIGATI !!!!

è tardi !! Non perdere tempo!

fai in fretta, Accelera il passo e metti le ali ai piedi, spicciati… la carriera ti aspetta !!!!

.

E’ questa la persistente Leggi il seguito di questo post »

TEMPO… + INTROVERSO è GIUSTO


Share

CONDIVIDO DUE ARTICOLI DI MANUEL PACCAGNELLA

fonte —> http://viasenzanome.wordpress.com/

.

1) TEMPO

.

Oggigiorno siamo come cellule impazzite che corrono da un impegno all’altro senza mai prendere fiato.

Non ho tempo!
Il tempo è denaro!
Chi dorme non piglia pesci!

Siamo così indaffarati da aver perso il contatto con noi stessi. Non siamo più esseri, ma ingranaggi di un gigantesco marchingegno stampa-soldi. Non abbiamo tempo nemmeno per i nostri figli, parenti e amici. Tutto ruota intorno agli impegni. Leggi il seguito di questo post »

SEMPLICITà CONSAPEVOLE


Share

Leggi il seguito di questo post »

SUGGERIMENTI PER RAGGIUNGERE I PROPRI OBIETTIVI E VIVERE SERENAMENTE IL PRESENTE


Share

—-> 17 CONSIGLI PER VIVERE A CUOR LEGGERO

— >   52 PENSIERI PER VOLERSI BENE

.

1) Liberare corpo/mente/spirito dall’energia negativa e nutrirsi di energia positiva

.

a – Vedere le persone con gli occhi dell’AMORE – prendere coscienza dell’interdipendenza esistente tra ogni singolo individuo (Siamo Tutti Uno)

b – Rispettare se stessi e gli altri – Accettare i propri e gli altrui difetti/limiti  — Scorgere negli altri gli aspetti positivi

c – Individuare le convinzioni che bloccano le nostre potenzialità  —  smettere di crearsi aspettative negative

d – Ripulire l’archivio mentale dalle convinzioni negative e limitanti   /  indirizzare il focus della nostra ricerca verso la felicità (soprattutto interiore-spirituale)

e – Avere la consapevolezza che esista ciò che desiderate sapere che esiste sempre un modo per realizzare i propri sogni
Leggi il seguito di questo post »

ELENCO DELLE COSE PER CUI LA GENTE SI PREOCCUPA + SOLUZIONI per evitare problemi inutili, vincere ansia, depressione e panico


–> QUI <– ci sono gli altri

.

– cose che non succedono mai = 40%;

.

– cose che appartengono al passato e che non si possono cambiare = 30%;

.

– preoccupazioni insensate circa la nostra salute = 12%;

.

– preoccupazioni varie, insignifica

nti = 10% – problemi veri, legittimi = 8%

.

.

in breve ben il 92% delle cose di cui la persona media si preoccupa sono uno spreco di tempo prezioso

.

 

.

SOLUZIONI E CONSIGLI

.

1) —> invece di Pre-Occuparvi di qualcosa di INTANGIBILE, sgradevole e magari

presente solo nella vostra testa, OCCUPATEVI DI QUALCOSA DI CONCRETO, piacevole e rilassante

.

.

2) Date meno importanza alle cose e alle persone che ritenete indispensabili…. Ogni tanto fregatevene dell’opinione pubblica (ciò che dice e pensa la gente) e dei sensi di colpa (ciò che pensate voi…)…

NON ESISTONO FIGURACCE !!! Anzi, le figuracce devono essere uno stimolo a mettervi in gioco, e non un limite

CONCEDETEVI LA LIBERTà DI FARE QUELLO CHE VI Fa STARE BENE CON VOI STESSI  e Trascurate tutto il resto !!!

.

3) Siete sommersi da problemi, ostacoli, difficoltà, persone scontrose, as

pettative, speranze, delusioni ? ALLORA SORRIDETE E DORMITECI SOPRA !!!

Tutto si risolverà a suo tempo… senza che voi dobbiate vivere in uno stato di preoccupazione cronica e ammalarvi di depressione

.

.

4) Modificate il vostro portamento, scegliete altre sensazioni corporee

regolate meglio la respirazione (es. pranayama),

raddrizzate la

schiena, fate QI GONG (VEDI ->QUI), etc.. etc…

.

.

5) CAMBIATE ATTEGGIAMENTO MENTALE —> Guardate i problemi e le difficoltà come delle opportunità, delle occasioni per fare nuove esperienze… Vedete le preoccupazioni non come la causa scatenante di ansia e panico, ma come uno stimolo di adrenalina e pura suspense… come il sale della vita che condisce le vostre giornate monotone e noiose 😀

.

.

.

6) Ricordatevi che la maggior parte degli stimoli dell’ambiente esterno (persone, oggetti, eventi, situazioni…)  vengono DEFORMATI  dalla nostra mente attraverso:

– Emozioni

– Ricordi distorti

– Comportamenti, reazioni, abitudini dannose

– Pensieri negativi, Convinzioni limitanti

– Ideali, Aspettative e Valori inutili

etc.

In parole povere le rappresentazioni interne delle nostra mente CREANO ad hoc una serie illimitata di PREOCCUPAZIONI che nella realtà esterna NON ESISTONO !!!!

.

Perciò, ora che sapete che la MENTE MENTE, ovvero vi inganna con processi inconsci che falsificano i dati a vostra disposizione, fate più attenzione a ciò che passa nella vostra testa, adottate strategie per vivere in maniera più serena, spensierata e prendete la vita con  più leggerezza.

SMETTETELA DI PREOCCUPARVI DEI FANTASMI CHE

ALBERGANO IL VOSTRO CERVELLO !

.

7 )

RARAMENTE I PROBLEMI SONO

IMPORTANTI COME SEMBRANO,

E QUALCHE VOLTA NON REAGIRE è LA MIGLIORE DELLE REAZIONI …

.

.

8) TRASFORMATE LE EMOZIONI NEGATIVE –> Quando vi sentite a disagio o percepite un’emozione sgradevole, immaginate un punto luminoso che contenga tale emozione… Se ad esempio siete arrabbiati trasformate il vostro odio  e l’aggressività in luce: più l’emozione percepita è violenta , più il punto dovrà essere luminoso. E’ come se la rabbia alimentasse direttamente il fuoco luminoso. Fatene un carburante.

.

.

7) INFINE leggete questi articoli —>

a) STRATEGIE D’INCASINAMENTO

b) – SETTE SEMPLICI TECNICHE, INTERVENTI RAPIDI ED EFFICACI PER ELIMINARE I PENSIERI NEGATIVI

…..

.

Se ti piace questo sito puoi SEGUIRMI DA FACEBOOK o Sottoscriverne i feed Rss

48 DOMANDE SUL MIGLIORAMENTO PERSONALE, tratte da “Mi merito il meglio” di Lucia Giovannini


LEGGI ANCHE —> 55 DOMANDE SUL MALESSERE PSICOFISICO


Share

  1. * Sei sicuro che quelli che la nostra società propone siano i valori migliori per  te stesso? Quei valori ti rendono veramente felice?* Se a dare un senso alla nostra vita e a renderci felici non sono i beni materiali, non è la carriera, non sono le avventure sentimentali e non sono nemmeno i figli o la salute, che cosa gliene dà?

  2. * Cosa sta dando senso alla tua vita?

  3. * Quanto tempo/energie/risorse stai dedicando all’esplorazione del tuo mondo interiore?

  4. * Qual è il tuo livello di felicità ora?

  5. * Se dovessi misurare il vivere al meglio delle tue potenzialità da 0 a 10, a che livello ti senti (puoi farlo in generale oppure nelle varie aree: casa, lavoro, affetti, salute)? Quanto sei soddisfatto della tua vita? Quanto spazio di miglioramento c’è ancora? Leggi il seguito di questo post »

INIZIARE A CAMBIARE IL SISTEMA…



METTIAMO IN GIOCO LE NOSTRE RISORSE PERSONALI


Un atteggiamento di passività molto diffuso e incoraggiato da chi vuole controllare le masse è quello di suggerire, esprimere la propria opinione o preferenza in maniera coinvolta però non investire tempo ed energie per realizzare ciò che si vuole ottenere, aspettandoci che ci sia qualche altra entità che lo faccia per noi.

Le idee e i suggerimenti sono utili, ma non sono sufficienti se prima non si affronta il problema principale: mancano le risorse per attuare le iniziative etiche e civili su scala nazionale.

Non bisogna lamentarci e poi aspettare che ci sia qualcun altro che impieghi il suo tempo, le sue risorse e le sue energie per pensare, coordinare e costruire un alternativa migliore a ciò che non ci piace.


Smettiamo di pensare che ci sia qualche altra persona con chissà quali altre energie che accetti i nostri suggerimenti per impegnare le sue risorse al posto nostro. Smettiamo di pensare che sia sufficiente influenzare la promessa di un politico con il nostro voto e poi aspettare che sia lui ad amministrare le nostre risorse collettive.

 

Ci siamo abituati a “suggerire di fare qualcosa” invece di “fare” qualcosa”, non creiamo nulla, costruiamo a favore di un iniziativa.

Siamo diventati come dei telespettatori curiosi, sempre pronti a dire la nostra opinione, a criticare, ad arrabbiarci, ma non agiamo mai a favore della creazione di un modello migliore di quello che critichiamo.

C’è bisogno di “fare”, non solo di “suggerire ad un altro”, finché non impariamo a mettere in gioco le nostre risorse personali per le cose che vogliamo vedere realizzate non sarà possibile un cambiamento su ampia scala.

COME FARE?:

Bisogna iniziare a dedicare tempo ed energia per quello che vogliamo creare, come facciamo quando lavoriamo, anche senza avere ritorno economico.

 

——

Se ti piace questo sito puoi  seguirmi da Facebook o Sottoscriverne i feed Rss

Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: